La setta religiosa Unibet divenne la risposta del baseball agli Harlem Globetrotters

Da allora, molti giocatori hanno guadagnato attenzione per le barbe creative, con gli ex Giants più vicini a Brian Wilson, forse il più famoso. Eppure mentre questi esponenti moderni sono forse più riconoscibili, l’arte delle belle barbe da baseball può essere fatta Unibet risalire a oltre un secolo, alla Casa di David, una squadra virtuosa di credenti che ha fatto il giro del paese per quasi cinquant’anni. Il loro è un racconto avvincente.

Il team rappresentava una società religiosa co-fondata da Benjamin e Mary Purnell a Benton Harbor, nel Michigan. La casa israeliana di David, fondata dalla coppia sposata nel marzo del 1903, era un culto avventista che cercava di riunire le 12 tribù di Israele in previsione del ritorno di Gesù sulla Terra nel nuovo millennio.Benjamin Purnell si considerava il settimo Unibet messaggero del Libro dell’Apocalisse, e creò la comune come centro per il suo lavoro in questo campo.

Con uno zelo per la predicazione, Purnell reclutò rapidamente diverse centinaia di membri. La società ha vissuto un’esistenza comunitaria su un complotto che alla fine ha superato i 1.000 acri. I membri cedettero tutti i possedimenti a Purnell, che vietò il sesso, la droga, l’alcol, il tabacco, la carne e persino la rasatura, in linea con la sua fedele marca di millenarismo. Facebook Twitter Pinterest I membri della squadra di House of David barnstorming posano per un ritratto intorno al 1910. Fotografia: Transcendental Graphics / Getty Images

La Casa di David ha sviluppato una cultura affascinante: i membri Unibet hanno raccolto frutta e grano coltivato per il sostentamento.Nel frattempo, molte trappole della vita di tutti i giorni venivano calzate nel comune, che aveva una propria centrale elettrica, un sarto, un falegname e un bucato. C’era anche un piccolo zoo, mentre palazzi lussureggianti erano costruiti con la ricchezza condivisa della loro creazione. Benton Harbor divenne una popolare destinazione turistica quando Purnell costruì un parco di divertimenti per i motivi. Quella fiamma innovativa illuminò molti aspetti della vita comune, dato che le donne potevano votare e tenere un incarico anni prima che ciò fosse vero nella più ampia società americana.

Anche con le giostre e le ampie fabbriche di lavoro, la noia potrebbe Unibet essere un problema all’interno della casa di David. Dopo tutto, il celibato mandato esclude uno sbocco per l’energia in eccesso. Pertanto, Purnell era un grande sostenitore dello sport, in particolare del baseball. Credeva che insegnasse la disciplina della mente, del corpo e dell’anima.Di conseguenza, intorno al 1910 fu costruito un campo da baseball sulla proprietà, e presto attirò moltissime folle per assistere a partite di pick-up giocate da membri della House of David e squadre semi-professionali locali.

Nel 1914, questa passione cruda per il baseball fu Unibet convogliato in una squadra formale, dal nome del comune. Francis Thorpe è diventato il primo manager, con Jesse “Doc” Tally che ha interpretato un ruolo da protagonista come la prima stella del baseball della House of David. La squadra iniziò a giocare a squadre amatoriali e semi-professionali nel Michigan, nell’Illinois e nell’Indiana, affinando abilità e promuovendo un senso di cameratismo. La Casa di David entrò in una lega per la prima volta nel 1915 e vinse il campionato della contea di Berrien nel 1916.La loro bella recitazione e il loro aspetto irsuto hanno fatto menzione nella Guida di Spalding, mentre il New York Times ha pubblicato anche un servizio.

A causa della natura iperbolica dei giornali al momento, può essere difficile separare il fatto dal mito riguardante la casa di David e la sua storia del baseball. La squadra ha iniziato a giocare in tutto il paese – noto come barnstorming – nei primi anni ’20.Squadre amatoriali e semiprofessionali hanno spesso fornito l’opposizione, ma la Casa di David ha anche giocato Unibet contro le migliori squadre dei Negro Leagues, un circuito reso necessario dalla segregazione della Major League.

“Mentre la Casa di David era non è la prima squadra bianca a giocare contro squadre tutte nere, “spiega Jacob Pomrenke della Society for American Baseball Research,” in molti casi i loro giochi contro, diciamo, i Kansas City Monarchs sarebbe stata la prima volta che molti fan in America avessero mai visti volti bianchi e neri sullo stesso campo. Questo è stato importante Unibet bonus di calcio per aiutare a preparare la strada per l’integrazione nel baseball professionistico con Jackie Robinson più tardi. ”

Con aggressivo baserunning, abilità di fielding e incredibile destrezza al pipistrello, la House of David è diventata la risposta del baseball agli Harlem Globetrotters .Nelle piccole città di tutta l’America, le persone si affollavano per assistere al loro sfarzoso spettacolo, tipicamente pieno di acrobazie e trucchi. La Casa di David divenne famosa per aver imparato il gioco del pepe, dove i giocatori lanciavano e mordevano la palla avanti e indietro con grande immaginazione. Le folle erano abbagliate mentre i giocatori in tour nascondevano le palle nelle loro barbe ed eseguivano trucchi in abbondanza. Uno schema oscuro ha visto la Casa di David giocare un inning o due con i fielders a cavallo degli asini. Nessuno stratagemma era troppo bizzarro.

Eppure, sotto il glamour, questo era anche un gruppo definito dal talento atletico. La House of David ha giocato due o tre partite al giorno, viaggiando tra i diamanti su un autobus. Hanno iniziato con un campo di addestramento in Florida in primavera, poi hanno attraversato il paese fino all’autunno, giocando spesso oltre 200 partite a stagione.Che alcuni stimino che la loro percentuale di vincita intorno a 700 sia una testimonianza dell’abilità e della forza di coloro che sono stati selezionati per giocare.

Ad un certo punto, il fenomeno è cresciuto così tanto che la Casa del David ha avuto tre diverse squadre in tour Paese. Tutte le entrate generate tornarono a gestire il comune di Benton Harbor, mentre i membri della setta distribuivano letteratura religiosa nelle Unibet bonus cashback tribune impacchettate ai giochi. A questo proposito, il baseball è diventato uno strumento di reclutamento chiave, e anche un prisma attraverso il quale insegnare agli estranei sulla comune.

Allo stesso modo, la squadra di baseball è diventata una vera forza di campagna. Una volta trascorse un’intera estate in tour con i suddetti Monarchi e insistette per mangiare e dormire negli stessi stabilimenti, contrariamente alle leggi locali in alcune città.La Casa del David aveva anche una squadra per le donne, che è rimasta imbattuta in una stagione, grazie in parte a diversi uomini che giocavano sotto mentite spoglie.

Con questo spirito pionieristico, la Casa del David ha sempre cercato nuove idee, come giocare sotto luci portatili. “Il team ha sempre affermato che il suo gioco, il 17 aprile 1930, a Independence, nel Kansas, è stato il primo gioco della notte mai giocato”, afferma Pomrenke. “La Casa di David ha fatto molto per diffondere il concetto di baseball notturno, e il loro gioco in Kansas è avvenuto cinque anni prima della prima partita notturna della Major League, ma non erano la prima squadra a giocare a baseball sotto le luci elettriche.” / p>

Tuttavia, il team ha continuato a spingere la busta della creatività.Assumevano giocatori professionisti durante un’era, con Grover Cleveland Alexander che si univa a Satchel Paige e Mordecai Brown come tre degli arrivi più famosi. Alcune reclute della Major League indossavano persino le barbe finte per adattarsi ai loro compagni di squadra, i cui ciuffi fluenti erano uno spettacolo di rispetto per il Dio di Israele, in linea con Levitico 19:27: “Non arrotondare i capelli sulle tempie o metti i bordi della tua barba. ”

Anche la grande Babe Ruth una volta posava con una barba finta dopo aver incontrato alcuni giocatori della Casa di David. In effetti, la squadra ha tentato di firmare il Grande Bambino dopo la sua liberazione dagli Yankees nel 1934.In seguito fu stilato un contratto, ma alla squadra venne in seguito consigliato che i vizi di Ruth sarebbero stati in netto contrasto con quasi tutto ciò per cui la setta religiosa si trovava.

Quando Ruth interagì con la Casa di David, la crisi devastato il suo nucleo. Nel 1927, Benjamin Purnell processò per appropriazione indebita e l’assalto sessuale di giovani ragazze nel suo comune. Fu condannato per frode, ma morì poche settimane dopo. La sua morte mandò la società a ruotare verso l’oblio, mentre crescevano i problemi finanziari ed etici. Diverse fazioni formate. Mary Purnell guidò un gruppo, che attraversò la strada e divenne noto come la città di David.Nel frattempo, un consiglio degli anziani guidò un altro gruppo di schegge che mantenne il nome originale.

Questo sconvolgimento ebbe profonde conseguenze per il dipartimento di baseball. “Fino alla morte di Purnell, c’era stata solo una squadra”, dice Pomrenke. “Ma all’inizio del 1930, la Casa di David originale aveva una squadra e anche la colonia della Città di David di Mary Purnell ne aveva una. Questo è durato fino alla metà degli anni ’50, quando entrambe le squadre hanno foldato. ”

Altre questioni confusionarie, la Casa di David originale ha collaborato con i promotori che hanno formulato diverse iterazioni che sono partite per visitare specifiche aree del paese, tutte sotto lo stesso nome Nel frattempo, i giornali chiamavano spesso la città del David con il suo nome originale, causando il caos quando cercavano di ricucire insieme le imprese e attribuire il merito ai risultati di ogni squadra.Facebook Twitter Pinterest La squadra di baseball della House of David in azione. Fotografia: George Rinhart / Corbis via Getty Images

I promotori di tutto il paese hanno iniziato a capitalizzare questo pasticcio semantico. Il moniker della House of David non era protetto da copyright e uomini d’affari loschi iniziarono a promuovere giochi unici che coinvolgevano squadre casuali che adottarono brevemente il nome, che portava un forte fascino. Tuttavia, la Grande Depressione uccise la maggior parte degli imitatori, oltre alla squadra originale della Casa di David, che cessò di esistere nel 1936. La città di David smise di barnstorming nel 1956, ponendo fine al coinvolgimento della setta con il baseball.

Quando Mary Purnell morì nel 1953, la comune declinò lentamente, al punto che oggi l’appartenenza è minuscola a inesistente.Il celibato e una guida al reclutamento fermato lo faranno per te, ma c’è stato un grande sforzo di ringiovanimento negli ultimi anni. I musei che rendono omaggio alla società e alla sua squadra di baseball sono stati istituiti, e il parco divertimenti Eden Springs è stato rinnovato nel 2011.

Mentre quei monumenti fisici sono di enorme valore, è lo spirito della Casa del David che ispira ancora soggezione. C’è spesso uno stigma legato alle società religiose, forse giustamente in alcuni casi. Ma questo gruppo e la squadra di baseball che ha generato non dovrebbero mai essere dimenticati. Hanno tracciato una scia in molti settori della vita, in particolare sportivi, e questo contributo fornisce un’eredità da ammirare.